Sequestrate 2 tonnellate di marjiuana a Scordia: scoperta una serra di canapa indiana

Secondo militari dell'Arma la sostanza stupefacente era destinata al mercato al minuto gestito da cosche etnee e avrebbe permesso di incassare oltre un milione di euro. Sono in corso indagini per identificare corrieri, il proprietario della serra e i destinatari dell'ingente carico di droga

Carabinieri della compagnia di Palagonia e della stazione di Scordia hanno sequestrato nelle campagne di contrada Palma una serra con 200 piante di canapa indiana, di altezza compresa tra 2,5 e 3 metri. In contrada Margiona, agro di Scordia, non molto lontano dal ritrovamento della serra, i militari sono riusciti inoltre ad individuare e sequestrare due autocarri Fiat Iveco da poco abbandonati, che trasportavano nei vani di carico circa due tonnellate di marijuana pronta per essere immessa nel mercato al dettaglio. 

Secondo militari dell'Arma la sostanza stupefacente era destinata al mercato al minuto gestito da cosche etnee e avrebbe permesso di incassare oltre un milione di euro. Sono in corso indagini per identificare corrieri, il proprietario della serra e i destinatari dell'ingente carico di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento