Mascali, pensionato sente rumori e spara: ucciso un giovane

La vittima è Roberto Grasso, 27 anni, ferito con diversi colpi d'arma da fuoco e trovato agonizzante in contrada Puntalazzo. L'omicida, un agricoltore in pensione Giuseppe Caurso, è stato fermato

Un pensionato ha ucciso un uomo con un colpo di pistola sparato dopo aver sentito strani rumori fuori dalla sua abitazine di Mascali, in contrada Puntalazzo.

La vittima è Roberto Grasso, 27 anni, trovato agonizzante, ferito con diversi colpi d'arma da fuoco. Il giovane è stato trasportato d'urgenza nell'ospedale Cannizzaro dopo aver chiesto aiuto col telefono cellulare ai carabinieri. E' morto nella mattinata.

L'omicida, l'agricoltore in pensione Giuseppe Caurso, è stato fermato. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe uscito in piena notte fuori dalla propria abitazione, dopo avere sentito alcuni rumori, e ha esploso due colpi di pistola, con un'arma regolarmente detenuta, sospettando la presenza di un ladro. Indagini sono ancora in corso da parte dei carabinieri di Giarre e di Mascali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento