Mascali, sequestrati in una pasticceria alimenti pericolosi

I carabinieri hanno intensificato i controlli ispezionando diversi locali del comprensorio

Senza soluzione di continuità l’attività di controllo degli esercizi pubblici dove si confezionano alimenti posta in essere dai carabinieri della stazione Mascali i quali, con il prezioso apporto di personale del Asp e di agenti della polizia Municipale, per tutto il week end hanno ispezionato diversi locali del comprensorio. In uno di questi, una pasticceria di piazza Umberto, i militari hanno riscontrato la mancata applicazione del piano di autocontrollo HACCP, nonché la sussistenza di gravi carenze igieniche nella conservazione dei prodotti alimentari, sottoposti a sequestro e contestualmente distrutti poiché potenzialmente dannosi per la salute pubblica. Al proprietario della pasticceria sono state irrogate sanzioni amministrative pari ad euro 2.000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento