Mascalucia, aperto il bando per il bonus figli

Hanno tempo fino al 15 ottobre 2017 i genitori che intendono inoltrare la domanda per usufruire del bonus di 1.000 euro perla nascita di un figlio

Hanno tempo fino al 15 ottobre 2017 i genitori che intendono inoltrare la domanda per usufruire del bonus di 1.000 euro a seguito della nascita di un loro figlio. La richiesta possono farla i genitori il cui figlio sia nato, o adottato, dal 1° luglio al 30 settembre 2017. Per i bambini nati o adottati, invece, nel periodo che va dal 1° ottobre al 31 dicembre 2017, l’istanza dovrà essere presentata entro il 15 gennaio 2018.

Per essere ammessi alla graduatoria dei beneficiari occorre essere residenti nel territorio della Regione Siciliana al momento del parto o dell’adozione; i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Siciliana da almeno dodici mesi al momento del parto; possedere la cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno e presentare un Isee dell’intero nucleo familiare non superiore a € 3.000,00.

A redigere la graduatoria sarà il Dipartimento Regionale Famiglia e Politiche Sociali ordinando i soggetti richiedenti per indicatore Isee crescente. Nel caso di situazioni ex aequo sarà data precedenza al nucleo familiare più numeroso. A parità dei precedenti requisiti, sarà considerato l’ordine cronologico delle nascite. Per ogni opportuno chiarimento rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali, in Via Bellini, 16 nei giorni di ricevimento al pubblico, presso il quale bisogna ritirare l’apposito modello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento