menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mazzarrone, Ioppolo e Musumeci: "Stato di calamità per i Comuni dell'Uva"

Sono centinaia i produttori di uva da tavola Igp di Mazzarrone, già in difficoltà per la crisi dei mercati, che adesso devono fronteggiare le conseguenze di alcune fitopatie della vite conseguenti alle piogge e alle escursioni termiche di quest'inverno

I deputati regionali Gino Ioppolo e Nello Musumeci hanno presentato un’interpellanza al Presidente della Regione Crocetta e all’assessore all'agricoltura Cartabellotta per chiedere lo stato di calamità nei Comuni dell’Uva da tavola IGP di Mazzarrone, la cui produzione rischia di essere gravemente compromessa dalle escursioni termiche di questo ultimo periodo.

Sono centinaia i produttori di uva da tavola Igp di Mazzarrone, già in difficoltà per la crisi dei mercati, che adesso devono fronteggiare le conseguenze di alcune fitopatie della vite conseguenti alle piogge e alle escursioni termiche di quest'inverno.

“Non si può non tenere conto – dichiarano i deputati regionali Gino Ioppolo e Nello Musumeci – delle difficoltà che incontrano i nostri viticoltori la cui produzione dell'uva da tavola IGP di Mazzarrone e dell’intero distretto produttivo rappresenta una eccellenza riconosciuta in tutto il mondo. In base alle prime stime, circa il 30% della produzione potrebbe perdersi a causa della muffa. Un danno economico rilevante per i produttori a cui si aggiungerà la perdita di giornate lavorative per centinaia di addetti. Pertanto chiediamo la dichiarazione di stato di calamità e la conseguente sospensione dei mutui agrari, dei versamenti Inps e delle imposte dirette”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Ristrutturare

Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento