rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Convocato un incontro con i rappresentanti dei medici di medicina generale

“L’incontro – spiega il commissario per l'emergenza Covid in area etnea, Pino Liberti – servirà a discutere in che modo a livello provinciale si può facilitare il lavoro dei medici di medicina generale"

“Stiamo vivendo un momento assai delicato. E in questa fase è indispensabile il lavoro svolto dai medici di medicina generale”. Così il commissario emergenza Covid Catania, Pino Liberti, che lunedì 10 gennaio parteciperà ad un incontro urgente convocato dal capo dipartimento attività territoriali con i rappresentanti istituzionali dei medici di medicina generale. “L’incontro – spiega Liberti – servirà a discutere, vista la gravità della situazione, in che modo a livello provinciale si può facilitare il lavoro dei medici di medicina generale, indispensabili attori di questa emergenza. Occorre migliorare con ogni mezzo la comunicazione fra Usca e medicina generale”. "Mi spiace che una mia dichiarazione ("Evitare che gli asintomatici finiscano in ospedale perché senza interlocutori") abbia creato dei malumori. Preciso - continua ancora Liberti - che non era riferita in alcun modo ai medici di medicina generale. Mi riferivo al call center dell’emergenza Covid, che in questi giorni fatica a dare risposte puntuali a tutti gli utenti. Riceviamo in media circa 35 mila telefonate al giorno. Ma riusciamo a rispondere soltanto al 10% delle chiamate. Conosco molto bene la faticosa attività svolta dai medici di medicina generale ed il loro impegno è molto prezioso. E’ un momento di grande difficoltà per tutti. Stiamo vivendo un brutto periodo, ma sono fiducioso. Con il contributo di tutti riusciremo a superare questa emergenza”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convocato un incontro con i rappresentanti dei medici di medicina generale

CataniaToday è in caricamento