Mercato alimentare di Bicocca, guardia giurata apre il fuoco: un ferito grave

Sparatoria all'ingresso del mercato ortofrutticolo di contrada Jungetto. Un 22enne è rimasto gravemente ferito con un colpo di pistola al torace. Il guardiano è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio

Sparatoria nella notte all'ingresso del mercato ortofrutticolo di contrada Jungetto. Un 22enne è rimasto gravemente ferito con un colpo di pistola al torace sparato da una guardia giurata di 34 anni durante una lite avvenuta nel mercato alimentare di Bicocca.

L'aggressione è avvenuta perchè la vittima sarebbe entrata con un suo fratello senza essere in possesso del "pass". Ne sarebbe nata una lite dai toni sempre più forti culminata con la sparatoria. La guardia giurata è stata arrestata da carabinieri di Catania per tentato omicidio.

Il ferito è Giuseppe Giuffrida, 22 anni. E' ricoverato in Rianimazione nell'ospedale Vittorio Emanuele, dove è in corso un intervento chirurgico nel reparto di chirurgia d'urgenza. Nello stresso ospedale è stato medicato per una ferita al cuoio capelluto un fratello di Giuseppe Giuffrida, Agatino, 35 anni, anche lui coinvolto nella lite. E' stato interrogato per tutta la notte la guardia giurata G. L. M. di 24 anni.

Secondo le testimonianze dei presenti raccolte da CataniaToday, la lite avrebbe coinvolto gli uomini della sicurezza e il ragazzo in compagnia dei colleghi. Soltanto in un momento successivo sarebbe intervenuto il vigilantes uscendo fuori e lasciando il posto interno dell'ufficio.

Raccontano inoltre che il badge sarebbe stato mostrato dal giovane Giuseppe, ma non era più valido perchè entro giorno 5 Ottobre, giorno ultimo di scadenza, sarebbe stato compito dell'amministrazione rinnovarlo. Cosa che non sarebbe ancora avvenuta al momento dell'accaduto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento