Mercato di Picanello, Italia Viva: "Troppi abusivi! L'amministrazione tuteli commercianti in regola"

L'allarme dei consiglieri Ricotta e Gelsomino che chiedono un intervento di controllo del Comune attraverso i vigili urbani

Nuova fase, vecchi problemi. In una nota i consiglieri di Italia Viva Giuseppe Gelsomino e Francesca Ricotta hanno denunciato l'abusivismo nel mercato rionale di Picanello e hanno chiesto l'intervento dell'amministrazione comunale, nello specifico dell'assessore Alessandro Porto che ha la delega alla polizia locale.

"Stanno per andare vanificati tutti gli sforzi fatti dai catanesi nella fase 1 del lockdown - dicono i consiglieri - e dagli operatori autorizzati che si sono tassati per far ripartire i mercati rionali e per far rispettare tutte le norme da decreto. Questa mattina tali lavoratori si vedono invasi da decine di abusivi , che non tengono conto di nessuna distanza di sicurezza né tanto meno del protocollo imposto dal decreto. Risulta clamorosamente assente la polizia municipale, è impensabile che solo dopo pochi giorni dalla fase due, non sia stato fatto un piano per salvaguardare quei lavoratori che pagano il suolo pubblico e che vogliono il rispetto massimo delle regole". Così gli esponenti di Italia Viva hanno chiesto un serrato controllo all'amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento