Merce rubata in vendita al "mercatino delle pulci": un denunciato per ricettazione

L'uomo aveva esposto in bancarella vasi e soprammobili in stile cloisonné rubati alcuni mesi fa dal deposito di un commerciante

Nella mattinata di ieri personale delle Volanti ha denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione T.M., soggetto con precedenti di polizia specifici. A seguito di una segnalazione giunta presso la sala operativa della questura, si è appurato che l’uomo aveva messo in vendita sulla propria bancarella nel “mercatino delle pulci” che si svolge ogni domenica mattina in via Forcile, vasi e soprammobili in stile cloisonnè, rubati alcuni mesi fa dal deposito di un commerciante che ne aveva formalizzato la denuncia di furto. La refurtiva rinvenuta è stata restituita al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento