Vertenza Meridi, conclusa l'udienza: Tribunale si riserva sulla decisione

La società del patron del Calcio Catania Nino Pulvirenti gestisce i punti vendita della grande distribuzione alimentare a marchio Forté. La vicenda coinvolge direttamente e indirettamente circa 500 dipendenti

Si è conclusa, davanti al Tribunale del capoluogo etneo, l'udienza sulla richiesta della Meridi, azienda dell'ex patron del Calcio Catania Antonino Pulvirenti che controlla 90 punti vendita dei supermercati Forte in Sicilia con oltre 500 dipendenti, per avere accesso all'amministrazione straordinaria per i grandi gruppi industriali in crisi. La Procura si è opposta e i legali dei creditori si sono associati alla richiesta. Il Tribunale si è riservato di decidere nei prossimi giorni. Il provvedimento dovrebbe arrivare entro una settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento