Metro, inaugurata la tratta Nesima-Giovanni XXIII: ma non è ancora tutto pronto

Seconda inaugurazione nel giro di pochi mesi per la Metropolitana di Catania. Mancano ancora molti accorgimenti. Il sindaco Bianco: "Ci stiamo lavorando, ho chiesto che venga attivato il wifi in tutte le stazioni"

È stata inaugurata oggi la tratta Nesima - Giovanni XXIII, presenti le autorità civili e militari. I lavori però continuano anche durante l'inaugurazione, ci sono molte cose da sistemare, dagli ascensori, molti dei quali non funzionano in tutta la tratta, alle rifiniture.

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, presente all'inaugurazione, ha dichiarato: "Questa è una città normale e deve diventare sempre di più normale come le città metropolitane di tutta Europa, deve avere le stesse ambizioni, visioni ed aspettative perché ha una università, un tessuto imprenditoriale, un associazionismo ed una società civile di grande valore e quindi deve anche dotarsi di tutte quelle cose che rendono una città metropolitana veramente tale, in primo luogo i trasporti".

INAUGURAZIONE PARLA IL MINISTRO - GUARDA IL VIDEO

Il sindaco Bianco ha anche annunciato che ha chiesto a FCE l'installazione di ripetitori wifi per poter consentire all'utenza di essere connessi anche all'interno delle stazioni della metropolitana, così come avviene nel resto d'Europa. Subito dopo il tragitto da Nesima verso Giovanni XXIII è stato offerto un ricco buffet agli addetti ai lavori e i curiosi che hanno assistito all'evento.

LA NUOVA STAZIONE GIOVANNI XXIII - GUARDA IL VIDEO

Una seconda inaugurazione nel giro di pochi mesi per la Metropolitana di Catania ha lasciato quasi a bocca aperta i molti cittadini che passavano da lì per caso. Ma i lavori continuano oltre le inaugurazioni, forse un poco forzate visto che la stazione Cibali non è ancora completa. Più di una perplessità poi sull'utilizzo della stazione vicina allo stadio dato che la linea della metropolitana non è in funzione la domenica, quando al CibaLI si recano diverse migliaia di cittadini per poter assistere alle partite in casa del Calcio Catania.

Fce ha comunque annunciato investimenti sul personale e su nuovi mezzi che adesso dovranno percorrere circa 9 km di linea ferrata. Da domani la nuova tratta sarà aperta al pubblico.

"Voi vivete in una grande città metropolitana e io sono molto felice di tornare qua spesso perché avete anche un grande aeroporto che sta crescendo con dei numeri a doppia cifra. Se l’aeroporto di Linate crescesse col vostro ritmo, i milanesi farebbero titoli su tutti i giornali del mondo ogni giorno". "Quindi - ha proseguito il ministro - abbiate un po' più di orgoglio per i miglioramenti ed i passi avanti enormi che state facendo perché siete stati quest’anno una delle primissime destinazioni turistiche, dal punto di vista delle prenotazioni aeree, d’Europa, più di Barcellona, della Spagna e così via".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento