Metropolitana, i lavori riprendono in luglio: Nesima entro 14 mesi

Il sindaco ha chiesto al direttore generale del Trasporto pubblico locale e gestore della Fce di tracciare un'ipotesi sui tempi della ripresa dei lavori fino alla conclusione dell'opera, che prevede nel complesso la realizzazione di circa 30 chilometri dall'aeroporto fino a Paternò

I rappresentanti della Circumetnea contano che i lavori per le tratte fino a Piazza Stesicoro e fino a Nesima della metropolitana possano riprendere entro la fine del mese di luglio e completate entro 14 mesi. Andranno poi definite tutte le varianti relative alle nuove tratte per varare il prolungamento verso l'aeroporto e la tratta fino a Misterbianco al fine di avviare le procedure di gara entro l'anno.

È emerso nel corso dell'incontro nel Palazzo degli elefanti tra il sindaco di Catania Enzo Bianco e Giambattista Virginio, direttore generale del Trasporto
pubblico locale e gestore della Fce, al quale erano presenti anche l'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Bosco, il direttore generale della Circum Filippo Orlando e alcuni tecnici del Comune e della Fce.

Dopo una ricostruzione di tutti i problemi non tanto tecnici, ma amministrativi, giudiziari e legati al concordato preventivo di una delle ditte aggiudicatarie dell'appalto, che hanno sinora bloccato la realizzazione di quest'opera pubblica strategica per la mobilità a Catania, il sindaco Bianco ha chiesto al direttore Virginio di tracciare un'ipotesi sui tempi della ripresa dei lavori fino alla conclusione dell'opera, che prevede nel complesso la realizzazione di circa 30 chilometri dall'aeroporto fino a Paternò.

Tra i nodi ancora da sciogliere, quello del cosiddetto "tappo" nella tratta tra la Stazione Giovanni XXIII e quella di piazza Stesicoro: un diaframma di circa 50
metri sotto il palazzo della Fastweb al centro di un contenzioso che dovrebbe essere presto risolto da un pronunciamento del Consiglio di giustizia amministrativo. Per quanto riguarda il concordato preventivo della Sigenco, invece, i lavori potrebbero essere ripresi dalle altre aziende del Consorzio Uniter in poche settimane.

"Ho provato una grande amarezza -ha commentato il sindaco Bianco - nel constatare che una delle opere più importanti per lo sviluppo di Catania, quella
Metropolitana partita vent'anni fa negli anni della mia sindacatura, era rimasta bloccata. Ecco perché uno dei primi atti dopo il mio insediamento è stato quello di instaurare il dialogo con l'ing. Virginio, convinto come sono che un sindaco debba farsi carico anche dei problemi magari non di stretta competenza dell'Amministrazione comunale ma con una notevole ricaduta sul benessere dei cittadini".

"Sono confortato da quanto appreso - ha aggiunto Bianco - e abbiamo già parlato dei prossimi passi. È già in cantiere il progetto esecutivo per le tratte della metro che vanno dal Garibaldi di Nesima a Misterbianco e dal centro di Catania all'aeroporto e a Librino. Bisognerà ora lavorare per completare questo finanziamento, come già analizzato con il presidente della Regione Rosario Crocetta nel corso dell' incontro tra gli assessori regionali e comunali svoltosi qualche giorno fa a Catania".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco ha sottolineato l'enorme importanza strategica della realizzazione della metropolitana non soltanto per la mobilità ma per lo stesso sviluppo economico e sociale di Catania. "Per questo motivo -ha detto  -con il direttore Virginio abbiamo concordato di attuare un costante monitoraggio dell' andamento dell'opera, per essere pronti a intervenire a supporto della Fce in qualunque momento per velocizzare la realizzazione".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento