rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Il microcredito cresce in Sicilia, i dati del monitoraggio raccolti in un libro

l dott. Salvatore Pappalardo, responsabile delle attività e microcredito della Caritas Diocesana di Catania, ha portato la testimonianza del servizio microcredito attivo nello sportello catanese

"Il Microcredito in Sicilia. Un modello di credito sociale”. E' il titolo del nuovo libro di Giambattista Pepi, giornalista e saggista economico - finanziario, presentato nell'aula magna del dipartimento di Economia e Impresa dell'Università di Catania. Numeri alla mano, si evince dai dati pubblicati nel libro come in Sicilia, nel triennio 2011–13 siano stati concessi 540 microcrediti per un ammontare complessivo di finanziamenti erogati di 1,7 milioni di euro, per un importo medio di 5mila euro.

Tra le banche che hanno condiviso la strada del microcredito in Sicilia anche Unicredit. Quanto ai nuclei familiari, da aprile 2012 sono state portate a termine 670 pratiche per un totale di 3,5 milioni di euro. Il dott. Salvatore Pappalardo, responsabile delle attività e microcredito della Caritas Diocesana di Catania, ha portato la testimonianza del servizio microcredito attivo nello sportello catanese.

Ad oggi sono quattro gli strumenti operativi a disposizione dei cittadini presso la sede di via Acquicella 104 (mart. 9/12 – giov. 17:30/19): il Microcredito Etico-Sociale; (49 pratiche per un totale €161.500,00); il Microcredito regionale (39 pratiche per un totale di € 220.200,00); il Prestito della speranza sociale e impresa (5 famiglie beneficiarie per € 20.000,00 – 6 progetti di impresa – metà dei quali intestati a donne - per € 135.000,00); Microcredito per sovra indebitamento e lotta contro l'usura in collaborazione con fondazione Ss. Mamiliano e Rosalia di Palermo (2 istruttorie per € 15.000,00 e € 75.000,00).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il microcredito cresce in Sicilia, i dati del monitoraggio raccolti in un libro

CataniaToday è in caricamento