"Ospitiamo in casa un migrante", ma non è vero: coppia denunciata

Due coniugi catanesi non hanno saputo dare, infatti, alcuna giustificazione plausibile ai poliziotti del commissariato di Nesima

Avevano dichiarato di ospitare in casa un migrante irregolare, probabilmente per godere di qualche contributo fiscale, ma nella loro abitazione non c'era nessuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due coniugi catanesi non hanno saputo dare, infatti, alcuna giustificazione plausibile ai poliziotti del commissariato di Nesima, che avevano falsamente dichiarato alla polizia di Stato di dare ospitalità ad un migrante, al fine di favorirne la permanenza sul territorio italiano. Erano false dichiarazioni, dunque, quelle fornite ufficialmente dalla coppia di sprovveduti catanesi: smascherati dai poliziotti sono stati denunciati per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento