rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Catania è tra le città che hanno accolto più migranti: in un anno oltre 15 mila

Il dato è fornito dal Viminale, che ha registrato una diminuizione degli arrivi su scala nazionale nell'ultimo perido dell'anno

Dall'1 gennaio dello scorso anno fino al 31 dicembre sono sbarcati 15.680 migranti al porto di Catania. Il dato è fornito dal Viminale, che ha registrato una diminuizione degli arrivi su scala nazionale: in tutta Italia sono state accolte 119.310 persone, contro i 181.436 del 2016. Il calo più evidente, rispetto allo stesso periodo del 2016, c'è stato negli ultimi sei mesi: 35.556 arrivi a fronte dei 111.214 dell'anno prima (-68 per cento).

Nel solo mese di dicembre è stato del 73 per cento e se si considerano solo i migranti partiti dalla Libia, la maggior parte, si è registrata una flessione del 77 per cento. Nel 2017, riferisce inoltre il Viminale, c'è stato un calo dei dispersi del 38 per cento (2.832 rispetto ai 4.576 del 2016) e del 46 per cento delle vittime recuperate in mare (212, l'anno prima 390). Nigeria, Guinea, Costa d'Avorio, Bangladesh, Mali, Eritrea e Sudan: sono soprattutto questi i paesi d'origine di coloro che sono arrivati via mare lo scorso anno. I più numerosi i nigeriani: oltre 18 mila. Poi i guineani (9.693) e ivoriani (9.504). Sempre secondo i dati del Ministero dell'Interno i porti maggiormente interessati dagli sbarchi sono stati Augusta (16.858), Catania (15.680) e Pozzallo (11.707)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania è tra le città che hanno accolto più migranti: in un anno oltre 15 mila

CataniaToday è in caricamento