"Militari americani di Sigonella al lavoro per ripulire le aree verdi della Biblioteca comunale "V. Bellini" di Catania"

Domani , 27 novembre, militari americani di Sigonella al lavoro per ripulire le aree verdi della Biblioteca comunale "V. Bellini" di Catania

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Nell'ambito del programma "Community Relations" della Stazione Aeronavale
della Marina USA di Sigonella (NAS), un programma che dal 1959 porta i
militari americani ad effettuare interventi di volontariato a beneficio di
siti storici, archeologici, culturali o strutture sociali e scolastiche, al
fine di rafforzare i legami di amicizia e cooperazione con la nazione
ospitante, domani 27 novembre, alle ore 9,00, un gruppo di militari
americani accompagnati dal dott. Alberto Lunetta, responsabile della
Comunicazione della NAS Americana, effettuerà un intervento presso la
Biblioteca comunale "V. Bellini" di via Passo Gravina n. 19, Catania volto
al recupero estetico-funzionale dell'area esterna. Verrà ripulito lo spiazzo
esterno dal corposo strato di cenere vulcanica, si elimineranno le erbacce e
i rami secchi, si ridipingeranno le panchine e si poteranno le piante.

Collaborerà alla buona riuscita dell'iniziativa il personale di due servizi
comunali: Verde Pubblico, coordinato dal dott. Salvatore Malfitana, e
Manutenzioni Edifici Comunali, coordinato dal geom. Orazio Santonocito.
All'evento parteciperanno anche gli studenti dell'Istituto "F. Eredia" che
saranno impegnati in un'attività di riorganizzazione del patrimonio che
prevede la movimentazione dei libri.

L'iniziativa è nata a seguito dei contatti volti alla ricerca di un'adeguata
sistemazione del fondo USIS (Biblioteca Americana), già collocato presso la
Biblioteca "V. Bellini" di via Antonino di Sangiuliano, 319 e oggi
provvisoriamente depositata all'interno della sala Papotto di via Zurria.
"Questo ennesimo intervento nell'ambito del progetto di Community
Relations", ha dichiarato il Responsabile della Comunicazione della NAS
Americana, dott. Alberto Lunetta, "si inserisce in una serie di interventi
di volontariato di militari americani, volti a tutelare il prezioso
patrimonio etneo, come è già avvenuto nel caso dell'Anfiteatro romano di
piazza Stesicoro o delle Terme di piazza Dante, e a rafforzare il legame di
amicizia con la nazione ospitante.

Questo progetto verrà realizzato con il patrocinio del Rotary Catania Ovest,
Rotary Catania Duomo 150 e del Lions Club Catania Bellini".

Torna su
CataniaToday è in caricamento