Militello, coltivava marijuana in un balcone interno dell’appartamento

I carabinieri da alcuni giorni avevano notato nell’abitazione dell’uomo uno strano movimento di persone negli orari più inconsueti della giornata

I carabinieri di Militello in Val di Catania hanno arrestato un 50enne, Paolo Lo Tauro, per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I carabinieri da alcuni giorni avevano notato nell’abitazione dell’uomo uno strano movimento di persone negli orari più inconsueti della giornata.

Ieri sera, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione del 50enne ed i dubbi sono divenuti certezze quando hanno rinvenuto, abilmente occultati all’interno di un scatolo nella cucina, una busta contenente 182 grammi di marijuana e 11 grammi di semi della stesso stupefacente.

Inoltre gli operanti in un balcone interno dell’appartamento hanno rinvenuto anche 4 piante della stessa droga. La marijuana unitamente alle piante ed i semi dello stupefacente sono stati sequestrati. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza come disposto dall’Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento