Milo, picchia la moglie e dà un coltello al figlio di quattro anni: "Feriscila"

La donna da anni veniva umiliata, picchiata ed era costretta a subire rapporti sessuali. Arrestato dai carabinieri un romeno di 26 anni

Picchiata, umiliata, costretta a subire rapporti sessuali e anche a vedere la scena del marito che mette un coltello in mano al più grande dei loro due figli, di 4 anni, istigandolo a ferire la madre. S

ono alcune delle violenze subite dalla moglie di un romeno di 26 anni che è stato arrestato da carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip di Catania. I reati ipotizzati dalla Procura distrettuale etnea sono violenza sessuale aggravata, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento