Cronaca Milo

Distribuiva santini e chiedeva offerte agli anziani: truffa a Milo e Sant'Alfio

Si spacciava come incaricato dalla parrocchia "Sacro Cuore di Gesù" di Solicchiata per aiutare le famiglie povere e i soggetti emarginati, facendosi consegnare delle offerte in denaro

Si presentava quale componente di una comunità religiosa e donava immaginette sacre che erano state rubate in una parrocchia. Con questa strategia, era riuscito a imbrogliare numerosi anziani residenti a Sant' Alfio e Milo.

Si spacciava come incaricato dalla parrocchia "Sacro Cuore di Gesù" di Solicchiata per aiutare le famiglie povere e i soggetti emarginati, facendosi consegnare delle offerte in denaro.

Protagonista della vicenda un 48enne di Riposto, Sebastiano Gulisano, fermato da un carabiniere libero dal servizio. Il militare avendo capito che si trattava di una truffa ha avvertito gli altri colleghi.

Gli accertamenti investigativi hanno confermato che l'uomo, peraltro conosciuto dalle forze dell'ordine, era in possesso di circa 250 immaginette sacre che erano state rubate alcuni giorni prima all'interno della parrocchia di Solicchiata. L'uomo è stato così arrestato per truffa e ricettazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distribuiva santini e chiedeva offerte agli anziani: truffa a Milo e Sant'Alfio

CataniaToday è in caricamento