Cronaca

MInacce e aggressioni per futili motivi: due denunce

Gli agenti di polizia sono intervenuti in via Palermo dove una donna ha riferito di essere stata minacciata dal figlio minorenne

Nel pomeriggio della giornata di ieri, gli agenti delle Volanti hanno denunciato un minorenne che aveva ggredito la madre tra le mura di casa. Nello specifico, intorno alle ore 18.30, i poliziotti sono intervenuti per una lite in famiglia in un appartamento nei pressi di via Palermo. Giunti sul posto la donna ha riferito che il figlio, a seguito di una lite dovuta a futili motivi, l’aveva minacciata di morte e aggredita fisicamente impugnando un coltello. La donna, nonostante gli evidenti segni di percosse, non è ricorsa alle cure mediche e non ha sporto denuncia.

Sempre ieri, in mattinata, il personale delle Volanti, impegnato nell’ordinario servizio di controllo del territorio, ha denunciato un uomo, responsabile del reato di minacce aggravate. Nello specifico, intorno alle ore 9.30, gli agenti in moto sono intervenuti nei pressi della stazione centrale dove era stato segnalato un posteggiatore abusivo che, poco prima, munito di un coltello, aveva minacciato un uomo in seguito a una lite dovuta a futili motivi. La perquisizione a carico del posteggiatore ed estesa al suo veicolo ha dato però esito negativo. Pertanto sulla base delle dichiarazioni della vittima l’uomo è stato denunciato per il reato di minacce aggravate e sanzionato amministrativamente per l’attività di parcheggiatore abusivo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MInacce e aggressioni per futili motivi: due denunce

CataniaToday è in caricamento