Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia di morte e aggredisce parenti e poliziotti intervenuti: arrestato

I poliziotti sono intervenuti presso un’abitazione della periferia nord della città: da qui, infatti, era giunta in sala operativa una segnalazione circa la condotta di un giovane che, in preda a una crisi violenta, aveva preso di mira i propri familiari

Nella serata di ieri, personale delle volanti ha arrestato una persona per i reati di maltrattamenti in famiglia, resistenza, violenza e minaccia a Pubblico ufficiale. I poliziotti sono intervenuti presso un’abitazione della periferia nord della città: da qui, infatti, era giunta in sala operativa una segnalazione circa la condotta di un giovane che, in preda a una crisi violenta, aveva preso di mira i propri familiari. Sul posto, gli agenti hanno contattato una donna la quale ha riferito dell’accesso d’ira del figlio il quale si era scagliato contro alcuni familiari presenti in quel momento in casa, minacciandoli di morte e aggredendoli fisicamente e verbalmente. Il racconto della vittima riportava, poi, una lunga serie di violenze, esercitate dal giovane nei confronti della stessa e del padre, allo scopo di ottenere denaro con cui acquistare dello stupefacente. Nonostante la presenza degli agenti, il giovane non ha desistito dal proprio comportamento, anzi: continuando a minacciare e a tentare di aggredire i familiari, si è scagliato anche contro i poliziotti che hanno tentato di calmarlo e di allontanarlo dal luogo, per evitare il peggiorare della situazione. Avuta ragione della strenua resistenza opposta, il giovane è stato condotto in Questura in stato di arresto. Il Pm di turno ha disposto di associare l'arrestato in carcere, in attesa del giudizio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte e aggredisce parenti e poliziotti intervenuti: arrestato

CataniaToday è in caricamento