Minaccia di uccidere la madre per avere denaro, arrestato

Il ragazzo, in preda ad uno stato di forte agitazione, ha raccolto una spranga di ferro e ha danneggiato l’automobile della donna, mandandone in frantumi i finestrini

Ieri, la polizia ha arrestato il pregiudicato catanese G. G. per tentata estorsione. Nello specifico, nella serata alle ore 20,00 circa, G. G. si è recato presso l’abitazione della madre urlando che se la stessa, la prossima settimana, non gli avesse consegnato la somma di 110 euro l’avrebbe ammazzata.

In seguito il ragazzo, in preda ad uno stato di forte agitazione, ha raccolto una spranga di ferro e ha danneggiato l’automobile della donna, mandandone in frantumi i finestrini.

Dopo aver accertato quanto accaduto, i poliziotti delle volanti intervenuti, hanno arrestato G. G. che, su disposizione del Pm di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento