Minaccia la ex moglie nonostante il divieto di avvicinamento

I carabinieri del nucleo radiomobile dei carabinieri di Catania hanno arrestato un catanese di 45 anni, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori

I carabinieri del nucleo radiomobile dei carabinieri di Catania hanno arrestato un catanese di 45 anni, poiché ritenuto responsabile di atti persecutori. L’uomo, in violazione della ordinanza cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex coniuge, una donna di 37 anni, l’altra notte è stato bloccato dall’equipaggio di una gazzella nei pressi dell’abitazione della vittima, mentre la molestava minacciandola verbalmente. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento