Minaccia la fidanzata con un coltello per gelosia: denunciato

I carabinieri sono intervenuti a seguito della chiamata della ragazza una 26enne di Castel di Iudica

I carabinieri di Castel di Iudica hanno denunciato un pregiudicato di 30 anni di Francofonte, in provincia di Siracusa, ritenuto responsabile di minacce aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere. L’uomo, dopo aver litigato con la fidanzata, una 26enne di Castel di Iudica, per motivi legati presumibilmente alla gelosia, l’ha prima ingiuriata e spintonata, per poi minacciarla tirando fuori dalla tasca dei pantaloni un coltello a serramanico. La ragazza non si è persa d’animo ed ha chiamato immediatamente al telefono i carabinieri che, giunti sul posto, hanno bloccato e disarmato il reo. L’arma è stata ovviamente posta sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento