Arrestato l'imprenditore Rosario Puglia: minaccia strage in tribunale

Aveva già minacciato l'Ufficiale Giudiziario che si era recato presso la sua azienda per eseguire dei pignoramenti, non nascondendo la sua frustrazione neanche dinanzi ai Carabinieri di Linguaglossa. Poi l'ennesimo atto disperato che ha portato all'arresto

Aveva minacciato l’Ufficiale Giudiziario che si era recato presso la propria azienda per eseguire dei pignoramenti, non nascondendo la sua frustrazione neanche dinanzi ai Carabinieri di Linguaglossa. E' finito in manette l'imprenditore Rosario Puglia Maria Antonio, dopo l'ennesimo atto di escandescenza: aveva infatti minacciato di compiere una strage al tribunale di Catania. Si trova adesso ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Aveva minacciato una strage in Tribunale, assolto imprenditore "per non avere commesso il fatto"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento