Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Piazza Spirito Santo

Minacciava di morte chi non voleva pagare, arrestato parcheggiatore abusivo

Chi non voleva pagare era costretto a subire angherie, vessazioni, minacce di danneggiamenti alle vetture e minacce di morte

Richiedeva sistematicamente il pagamento di denaro, da due a cinque euro, agli automobilisti che volevano parcheggiare, anche nelle strisce blu, l'auto in Piazza Santo Spirito, nel centro storico di Catania. Chi non voleva pagare era costretto a subire angherie, vessazioni, minacce di danneggiamenti alle vetture e minacce di morte.

A tutto questo ha messo fine l'intervento della Polizia di Stato, che ha arrestato un marocchino di 42 anni, Alì Jamal, per tentativo di estorsione. Gli agenti sono intervenuti dopo la richiesta di un dipendente di un ristorante che, spalleggiato da alcuni avventori, stava avendo un diverbio con l'extracomunitario. All'arrivo degli agenti il magrebino ha tentato di dileguarsi ma è stato bloccato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciava di morte chi non voleva pagare, arrestato parcheggiatore abusivo

CataniaToday è in caricamento