"Se non mi date i soldi vi taglio la testa", arrestato nipote che tormentava i nonni 80enni

I carabinieri hanno fermato l'escalation di violenza di un 36enne che da circa 10 anni estorceva denaro ai nonni per acquistare droga e per altri vizi

I Carabinieri della stazione di Trecastagni hanno arrestato un 36enne di Zafferana Etnea, accusato di estorsione. L'uomo da un decennio vessava i suoi nonni, lui di 85 e lei di 80 anni, spillando letteralmente i soldi della pensione della coppia. Già nel marzo del 2017 l’uomo per vincere la resistenza dei due poveretti alla sua ennesima richiesta aveva addirittura cosparso l’autovettura di benzina minacciando di darle fuoco ma, fortunatamente, il provvidenziale intervento di un altro nipote lo aveva fatto desistere dal gesto.

Ma l'odissea di paura per i due anziani è proseguita. Lo scorso 28 febbraio i due anziani furono addirittura costretti a chiedere un prestito di 100 euro alla vicina di casa per soddisfare l’ennesima richiesta del nipote, replicata dopo soli due giorni con un’altra di 300 euro che, come al solito avrebbe di lì a poco dilapidato. Questi fatti poi, anche in considerazione della notevole somma di denaro estorto nel
tempo (circa 30 mila euro) hanno indotto il nonno denunciare ai Carabinieri quanto stava accadendo, ottenendo un divieto di avvicinamento per il nipote ai luoghi frequentati dalla coppia. Nonostante ciò il nipote è tornato alla carica pretendendo somme di denaro dai due anziani e gridando: "Se non mi dai i soldi ti spacco questa sedia in testa!". I parenti hanno nuovamente denunciato il nipote che aveva minacciato letteralmente di tagliare loro la testa se non avessero raccolto il denaro sufficiente. 

A questo punto il comandante della Stazione, presagendo che l’uomo potesse ritornare dai nonni per “vendicarsi” dell’ulteriore denuncia, si è recato presso l’abitazione della coppia percependo rumori di sedie che il nipote stava sbattendo per impaurire gli anziani ed ottenere informazioni su quanto denunciato. L'uomo è stato arrestato e si trova ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento