Elicottero del 118 caduto a Mineo: migliorano le condizioni di due feriti

Migliorano le condizioni di salute dell'anestesista Rita Di Manno di 54 anni e dell'infermiere professionale Antonio Giuffrida di 52, ricoverati al Cannizzaro di Catania

Migliorano le condizioni di salute dell'anestesista Rita Di Manno di 54 anni e dell'infermiere professionale Antonio Giuffrida di 52, ricoverati al Cannizzaro di Catania, feriti ieri nell'incidente in territorio di Ramacca, nel catanese, di un elicottero del 118 precipitato al suolo causando la morte del copilota Sergio Torre di 48 anni.

Sono invece stazionarie le condizioni degli altri due feriti ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale catanese Garibaldi.

Ricordiamo che la Procura di Caltagirone ha aperto un'inchiesta sull'accaduto. L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) informa in una nota di aver avviato l'inchiesta di sicurezza di propria competenza sull'incidente all'elicottero AS365N3 marche I-Dams, durante il volo sanitario tra Caltanissetta e Messina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento