menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mineo, strage del depuratore comunale: cominciata requisitoria

Sette gli imputati, tra funzionari comunali, amministratori ed operai della ditta incaricata della pulizia del depuratore. Nell'incidente del depuratore di Mineo, a causa delle esalazioni tossiche in una fase di pulitura, persero la vita sei persone

E' cominciata e aggiornata al prossimo 13 giugno per le richiesta dell'accusa, la requisitoria del pm Sabrina Gambino nel processo di secondo grado per l'incidente sul lavoro che l'11 giugno del 2008 nel depuratore comunale di Mineo provocò la morte di sei persone. 

Sette gli imputati, tra funzionari comunali, amministratori ed operai della ditta incaricata della pulizia del depuratore. Nell'incidente del depuratore di Mineo, a causa delle esalazioni tossiche in una fase di pulitura, persero la vita sei persone: i dipendenti comunali Salvatore Pulici, Giuseppe Palermo, Natale Sofia, Giuseppe Zaccaria, ma anche due operai della società Carfì: Salvatore Tumino e Giuseppe Smecca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento