Mineo, uccide una volpe con una pistola clandestina: arrestato

I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla

foto archivio

I carabinieri di Mineo hanno arrestato un 42enne del posto per detenzione di arma clandestina e munizioni, esplosione di colpi d’arma da fuoco e uccisione di animali. L’uomo è stato trovato all’interno di un terreno di sua proprietà con una pistola semiautomatica calibro 6.35 priva di matricola e contrassegni e 5 cartucce nel caricatore. I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla dallo stesso collocata nel terreno. Quanto rinvenuto è stato sequestrato mentre il 42enne è stato portato ai domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria calatina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento