Mineo, uccide una volpe con una pistola clandestina: arrestato

I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla

foto archivio

I carabinieri di Mineo hanno arrestato un 42enne del posto per detenzione di arma clandestina e munizioni, esplosione di colpi d’arma da fuoco e uccisione di animali. L’uomo è stato trovato all’interno di un terreno di sua proprietà con una pistola semiautomatica calibro 6.35 priva di matricola e contrassegni e 5 cartucce nel caricatore. I carabinieri hanno accertato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla dallo stesso collocata nel terreno. Quanto rinvenuto è stato sequestrato mentre il 42enne è stato portato ai domiciliari come disposto dall’Autorità giudiziaria calatina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento