Operazione "Minimum Size" contro la pesca illegale: sequestrati oltre 16 quintali di prodotti

Oltre 200 controlli ad attività commerciali ed unità da pesca. Sanzioni per circa 30.000 euro: sequestrati oltre 16 quintali di pesce di cui oltre 300 chili per le scarse condizioni igienico sanitarie di conservazione

I Reparti Operativi della Guardia Costiera della Sicilia Orientale hanno condotto l’operazione denominata “Minimum Size” finalizzata al controllo della filiera della pesca a tutela dei consumatori in prossimità delle imminenti feste pasquali.

I militari della Guardia Costiera della Sicilia Orientale, coordinati dall’Ammiraglio Ispettore Domenico De Michele e dal centro controllo area pesca di Catania, al termine di un costante e continuo monitoraggio del territorio e del mare, hanno effettuato oltre 200 controlli ad attività commerciali ed unità da pesca, elevando verbali amministrativi irrogando sanzioni per circa 30.000 euro e sequestrando oltre 16 quintali di pesce di cui oltre 300 Kg per le scarse condizioni igienico sanitarie di conservazione, per il quale si è provveduto a redigere apposita notizia di reato a carico dei contravventori e l’invio degli atti alla competente autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di particolare rilevanza, per la tutela ambientale e lo stock ittico, l’attività diretta al contrasto della pesca illegale di novellame di sarda, che ha permesso di individuarne oltre 1 tonnellata che stava per essere immessa in commercio. I controlli svolti in tutta la Sicilia Orientale, da Milazzo a Pozzallo, hanno visto impiegati uomini e donne del Corpo delle Capitanerie di Porto, Mezzi Aeronavali e Radiomobili. Il pescato giudicato commestibile, a seguito di controllo sanitario da parte dei veterinari dell’Asp di competenza, è stato interamente devoluto alle associazioni caritatevoli e di beneficienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento