Minore ospite del Cara di Mineo sorpreso a spacciare in via Etnea

Addosso al giovane sono state rinvenute 8 stecche di hashish e una banconota di 10 euro, provento di attività di spaccio

Arrestato nella notte un minore di nazionalità gambiana, domiciliato presso il Cara di Mineo, per il reato di spaccio di stupefacenti. Il ragazzo (che quando è stato fermato si trovava in compagnia di un individuo che è riuscito a fuggire) spacciava in via Etnea, all’angolo con via Sangiuliano: un luogo dove non poteva sfuggire agli uomini delle volanti che lo hanno immediatamente individuato e bloccato. Da una sommaria perquisizione personale, addosso al giovane sono state rinvenute 8 stecche di hashish e una banconota di 10 euro, provento di attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è tutto: durante l’accompagnamento in Questura, mentre si trovava a bordo della vettura di servizio, il ragazzo ha tentato di disfarsi di un ulteriore involucro: questa volta si trattava di 3 grammi di marijuana, evidentemente occultata in modo da non essere scoperta a un controllo “su strada”, che comunque non è sfuggita agli agenti che l’hanno recuperata e sequestrata. Il Pm di turno del Tribunale dei Minori, ha disposto per il giovane la misura degli arresti presso il Cpa di via R. Franchetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento