Minorenne fugge da una comunità e tenta di andare in Germania

La minore, risultata in fuga da un centro di prima accoglienza di Catania, è stata affidata a una comunità protetta

Una migrante minorenne era fuggita da un centro di prima accoglienza di Catania per raggiungere la Germania, ma è rimasta bloccata all'interno di un container a Busto Arsizio. Sei africani (tre della Sierra Leone, uno della Guinea e un ivoriano) avrebbero scelto questo nascondiglio perché riporta scritte in tedesco. I giovani, due richiedenti asilo, uno con regolare permesso di soggiorno e due irregolari, per entrare nel container si sono arrampicati presumibilmente durante la notte, per poi bucare il tetto e calarsi all'interno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per respirare e assicurarsi un viaggio senza rischiare malori, avevano fatto dei fori sui lati della struttura. In realtà il container era appena arrivato nel Varesotto per rimanere posteggiato per diversi giorni, in attesa di un nuovo carico. Quando i dipendenti dello scalo merci hanno sentito voci e rumori provenire dal convoglio, hanno chiesto l'intervento del 112. I carabinieri hanno fatto uscire i giovani dal container e li hanno identificati. La minore, risultata in fuga da un centro di prima accoglienza di Catania, è stata affidata a una comunità protetta su decisione del Tribunale dei Minori di Milano. Gli altri giovani sono stati fotosegnalati e denunciati per danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento