Mirabella Imbaccari, ritrovato il 60enne scomparso

L'uomo che vive da solo e senza parenti è stato rintracciato nella stazione di Seregno in provincia di Monza e Brianza

Nella giornata di giovedì scorso il sindaco di Mirabella Imbaccari, avvertito da alcuni suoi concittadini che si erano rivolti al locale comando di Polizia Municipale, ha informato i Carabinieri della scomparsa di un 60enne che da giorni non era stato più visto per le vie del paese e temendo una disgrazia occorsagli. L’uomo, che vive da solo in un appartamento in precarie condizioni economiche ed anche senza parenti, è per questo motivo seguito da tempo dall’Assessorato ai Servizi Sociali del comune calatino. I Carabinieri hanno immediatamente attivato le ricerche per le strade cittadine e, soprattutto, per quei percorsi in campagna ove era stato più volte visto l’uomo. La diramazione in ambito nazionale della nota di ricerca, con l’attivazione del piano speditivo per la ricerca di persone scomparse, però, si è rivelata l’arma vincente per il rintraccio del mirabellese che è stato finalmente trovato fortunatamente in buone condizioni nei pressi della stazione di Seregno in provincia di Monza e Brianza. Memore della vita trascorsa in assoluta solitudine ed un po' sorpreso per le attenzioni rivoltegli, si è scusato di non aver comunicato a nessuno la propria intenzione di allontanarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento