"Supermercato della droga" a gestione familiare, militari sequestrano armi e droga

I militari dell'Arma hanno sorpreso a Misterbianco un'allegra famiglia, due fratelli un padre e un figlio, mentre dalla finestra della propria abitazione vendevano droga ad una folta schiera di clienti. Dopo l'irruzione dei carabinieri sequestrate anche munizioni

Tre arresti a Misterbianco a seguito di attività info-investigativa. Fermati in flagranza, B. S., 53 anni, B. S 44 Anni e B. F., 25 anni, tutti del luogo, i primi due fratelli e il primo ed il terzo rispettivamente padre e figlio. I militari dell’Arma hanno sorpreso l’allegra famiglia mentre dalla finestra della propria abitazione vendevano droga ad una folta schiera di clienti.

Fatta irruzione in casa i Carabinieri hanno trovato e sequestrato: una 1 pistola semiautomatica, marca “beretta”, calibro 7,65, completa di caricatore con 3 proiettili, risultata rubata ad Aci Catena il 9 aprile scorso. Alcune dosi di hashish, 1 bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il taglio ed il confezionamento della droga; 130 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti l’incasso dello spaccio fino a quel momento; una cinquantina di piante di canapa indiana e una canna da pesca, modificata con cestello all’estremità, utilizzata per la vendita dalla finestra della droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati, accusati in concorso di detenzione illegale di arma comune da sparo e munizionamento, ricettazione, nonché di produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento