rotate-mobile
Cronaca

"Supermercato della droga" a gestione familiare, militari sequestrano armi e droga

I militari dell'Arma hanno sorpreso a Misterbianco un'allegra famiglia, due fratelli un padre e un figlio, mentre dalla finestra della propria abitazione vendevano droga ad una folta schiera di clienti. Dopo l'irruzione dei carabinieri sequestrate anche munizioni

Tre arresti a Misterbianco a seguito di attività info-investigativa. Fermati in flagranza, B. S., 53 anni, B. S 44 Anni e B. F., 25 anni, tutti del luogo, i primi due fratelli e il primo ed il terzo rispettivamente padre e figlio. I militari dell’Arma hanno sorpreso l’allegra famiglia mentre dalla finestra della propria abitazione vendevano droga ad una folta schiera di clienti.

Fatta irruzione in casa i Carabinieri hanno trovato e sequestrato: una 1 pistola semiautomatica, marca “beretta”, calibro 7,65, completa di caricatore con 3 proiettili, risultata rubata ad Aci Catena il 9 aprile scorso. Alcune dosi di hashish, 1 bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il taglio ed il confezionamento della droga; 130 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti l’incasso dello spaccio fino a quel momento; una cinquantina di piante di canapa indiana e una canna da pesca, modificata con cestello all’estremità, utilizzata per la vendita dalla finestra della droga.

Gli arrestati, accusati in concorso di detenzione illegale di arma comune da sparo e munizionamento, ricettazione, nonché di produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Supermercato della droga" a gestione familiare, militari sequestrano armi e droga

CataniaToday è in caricamento