Misterbianco, chiedono 750 euro per restituire auto rubata: due arresti

Le vittime, ignare dell'attività investigativa dei militari dell'Arma, hanno detto che non era loro intenzione pagare. La vettura è stata successivamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari

I Carabinieri di Misterbianco, nel catanese, hanno arrestato V.M, 25 anni, ed un 36enne, S.N., per tentativo di estorsione in concorso e ricettazione. I due sono stati bloccati dopo che avevano chiesto 750 euro a una coppia per restituirgli l'auto che gli era stata rubata.

Le vittime, ignare dell'attività investigativa dei militari dell'Arma, hanno detto che non era loro intenzione pagare. La vettura è stata successivamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento