Servizio anticrimine a Misterbianco: sei gli arrestati tra i quali una donna

La scorsa notte i carabinieri di Misterbianco hanno svolto una intensa attività di controllo del territorio

Alessandro Buzza

La scorsa notte i carabinieri di Misterbianco hanno svolto una intensa attività di controllo del territorio. Arrestati il 36enne Alessandro Buzza, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, un 37enne ed un 29enne, tutti di Motta Sant’Anastasia, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. I militari li hanno sorpresi sulla strada provinciale 12 mentre erano intenti ad ultimare le operazioni di carico di 800 alberi di ulivo - razziati in un fondo agricolo su di un autocarro di proprietà del 37enne.

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari. Arrestati nella flagranza due coniugi del posto di anni 55 (lui) e 56 (lei), già gravati da precedenti penali, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Gli operanti durante la perquisizione della loro abitazione hanno scoperto che gli stessi avevano allacciato il contatore privato alla rete elettrica pubblica. Arrestato il 40enne Carmelo Di Maggio, del luogo, già sottoposto agli arresti domiciliari. L’uomo, vedendo i militari, ha tentato una inutile fuga a piedi nella frazione di Lineri dove, in Via Sant’Agata, è stato bloccato ed ammanettato. L’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento