Cronaca

Misterbianco, raid nell’ex ditta dei fratelli Costanzo: rubata una tonnellata di alluminio

La zona commerciale di Misterbianco, che ha come punto nevralgico la via Carlo Marx , è spesso sottoposta agli attacchi indiscriminati di bande di ladri che razziano perlopiù le ditte già dismesse

I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato, in flagranza, N.L., 33enne, catanese, e denunciato un 15enne, per furto aggravato in concorso. 
La zona commerciale di Misterbianco, che ha come punto nevralgico la via Carlo Marx,  è spesso sottoposta agli attacchi indiscriminati di bande di ladri che razziano perlopiù le ditte già dismesse, che oltre alle difficoltà economiche che ne hanno decretato la chiusura  devono assistere inermi alle razzie del malfattore di turno che depaupera il patrimonio esistente,  costituito dalle strutture e dai materiali  dell’azienda.

In quest’ottica l’attenzione dell’Arma per quella zona ha dato i  frutti sperati, difatti, ieri pomeriggio,  la pattuglia di turno, in via Carlo Marx, ha bloccato una Moto Ape Piaggio carica di pannelli d’alluminio, circa una tonnellata,  rubati dai malviventi  dentro la proprietà della ex  Ditta dei F.lli Costanzo.

Il materiale recuperato è stato restituito all’avente diritto mentre gli arrestati sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterbianco, raid nell’ex ditta dei fratelli Costanzo: rubata una tonnellata di alluminio

CataniaToday è in caricamento