Misterbianco, ruba abiti da "Six": arrestata 22enne

Con una borsa appositamente schermata per eludere i dispositivi antitaccheggio, aveva rubato diversi vestiti

Una catanese di 22 anni, già gravata da precedenti penali, è stata arrestata dai carabinieri di Misterbianco per furto aggravato. Tramite l’utilizzo di una borsa, appositamente schermata per eludere i dispositivi antitaccheggio, aveva da poco razziato dei capi di abbigliamento dagli stand del negozio “SIX” di viale del Commercio a Misterbianco.

Si era già allontanata dal negozio quando la pattuglia dell’arma riconoscendola, per aver già in passato ripulito alcuni esercizi commerciali della zona, l’ha fermata recuperando all’interno della borsa la refurtiva per poi ammanettarla.

La refurtiva, del valore di oltre 400 euro, è stata restituita al proprietario mentre l’arrestata attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento