Da Misterbianco a San Cristoforo, non si fermano all'alt: inseguiti e arrestati

Una pattuglia durante un posto di controllo, effettuato nella strada interpoderale che collega la ss192 e la ss 417, ha imposto l'alt all'autovettura con a bordo i due che hanno forzato il blocco fuggendo via

I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato, per resistenza a pubblico ufficiale, P.F. 60 anni e A.G. di 55 anni. Una pattuglia durante un posto di controllo, effettuato nella strada interpoderale che collega la ss192 e la ss 417, ha imposto l'alt all'autovettura con a bordo i due che hanno forzato il blocco fuggendo via.

Immediatamente i militari li hanno inseguiti e bloccati in via Belfiore a San Cristoforo dove i due sono stati arrestati. All'interno dell'autovettura sono stati rinvenuti a sequestrati 250 kg. di arance dei quali i due non sono riusciti a dimostrarne la provenienza. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa del rito per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento