Sequestro di veicoli rottamati in uno sfasciacarrozze di Misterbianco

L’amministratore è stato denunciato per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi

foto archivio

La polizia ferroviaria ha effettuato controlli presso una nota azienda di commercio di metalli presente nella zona industriale di Misterbianco, alla ricerca di cavi di rame trafugati dalle strutture ferroviarie o da altri impianti di pubblica utilità.

Nel corso dell’attività, non sono stati rinvenuti cavi di rame riconducibili a quelli rubati dalle linee ferrate, ma gli agenti hanno notato numerosi veicoli, circa 100, privi di targhe.

Erano stati tutti radiati dal pubblico registro automobilistico in quanto rottamati. Sul posto è stato accertato che l’attività di demolizione era stata avviata formalmente dal mese di aprile 2017, anche se la ditta, di fatto era priva delle necessarie attrezzature per effettuare attività di bonifica e demolizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministratore è stato denunciato per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi ed anche per non aver dichiarato che l’attività di autodemolizione non poteva essere effettuata. Tutti i veicoli presenti sul piazzale e la stessa attività di autodemolizione sono stati posti sotto sequestro preventivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento