Cronaca

Misterbianco, sorvegliato speciale passeggiava per il centro di Misterbianco: arrestato

I militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso l’uomo mentre percorreva a piedi via Caudullo a Misterbianco, in palese violazione dei vincoli della Sorveglianza cui era soggetto

I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato G.T. e, 43enne, di Paternò, Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ritenuto vicino al clan mafioso “Stimoli-Morabito” di Paternò.

Ieri pomeriggio, i militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso l’uomo mentre percorreva a piedi via Caudullo a Misterbianco, in palese violazione dei vincoli della Sorveglianza cui era soggetto. Nella circostanza il fermato è stato trovato in possesso di una bustina contenente 0,5 grammi di cocaina, per il quale è stato segnalato alla Prefettura.

L’arrestato è stato trattenuto in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterbianco, sorvegliato speciale passeggiava per il centro di Misterbianco: arrestato

CataniaToday è in caricamento