Misterbianco, vendeva l’eroina in casa: arrestato

Trovati 30 grammi di eroina, già suddivisa in dosi, nonché del materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi da smerciare

I carabinieri hanno arrestato il 29enne Domenico Mannino di Misterbianco, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, insospettiti da qualche giorno dall’anomalo afflusso di persone (conosciute come consumatori abituali di droga) da quella palazzina di via Sant’Orsola, ieri sera hanno organizzato ed eseguito un servizio di osservazione nei pressi dell’obiettivo. Individuata con esattezza l’abitazione dove la clientela comprava la droga, gli operanti hanno fatto irruzione e, previa perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato: oltre 30 grammi di eroina, già suddivisa in dosi, nonché del materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi da smerciare. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento