Mobilità: Comune e Confcommercio insieme per risolvere i problemi

Il piano di mobilità nel centro storico, non convince. Specialmente i commercianti. Ma il Comune si dice aperto al dialogo e ha incontrato la Confcommercio

Il piano di mobilità nel centro storico, non convince. Specialmente i commercianti. Ma il Comune si dice aperto al dialogo e, infatti, in un incontro con la Confcommercio hanno chiarito i vari punti. La Confcommercio, infatti, aveva chiesto una riunione col primo cittadino proprio per fare il punto sui correttivi apportati e gli eventuali interventi successivi.

Il sindaco e i vertici dell'organizzazione dei commercianti hanno convenuto di approfondire alcuni aspetti del sistema che, hanno detto all'unisono, “cittadini e operatori commerciali per la gran parte condividono e apprezzano”.

“Da parte nostra - ha dichiarato il Sindaco Stancanelli - non è mai mancata l'apertura al dialogo e la disponibilità a migliorare un piano viario che la gran parte dei cittadini e dei commercianti mostra di apprezzare. E' chiaro che non ci può essere confronto, invece, con chi fa solo propaganda cercando vanamente di condizionare le nostre scelte che sono improntate a migliorare la vivibilità collettiva e rendere più ancora gradevole e funzionale il nostro centro storico, conquiste su cui non indietreggiamo di un millimetro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, nei prossimi giorni, saranno delineate alcune ipotesi di modifiche all'assetto che sono già al vaglio dell'Utu. E a proposito di alcune inziative di protesta Francesco Sorbello della Confcommercio ha espresso rammarico per “i toni poco costruttivi e per il palese e inaccettabile tentativo di strumentalizzazione politico. Con ragionelvolezza e competenza in questi primi due mesi, grazie al proficuo dialogo con l'Amministrazione, abbiamo affronmtato e risolto le problematiche di natura commerciale, in via Dsumet, via Calì e in parte di Vittorio Emanuele per aumentare la valenza economica delle iniziative poste in essere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento