Collezionista di Randazzo teneva in auto 57 monete antiche

I reperti, una volta ripuliti a dovere, saranno esposti al museo archeologico di Siracusa

I carabinieri di Randazzo hanno denunciato un "collezionista" di monete antiche, nello specifico un 20enne, che aveva con sè diverse monete ritenute di interesse storico-culturale ed appartenenti allo Stato.

Non le aveva esposte in casa, ma le portava all’interno del portaoggetti della propria auto, una Fiat Punto fermata per un controllo. Sottoposte all’esame del dirigente responsabile del polo regionale per i siti e i musei archeologici di Siracusa, sono risultate risalenti a diverse epoche tra le quali la “medievale”, “bizantina” e “costantiniana”.

I reperti, dopo le dovute operazioni di ripulitura, saranno esposte al museo archeologico di Siracusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento