Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Nesima / Piazza Eroi D'Ungheria

Monte Po, gazebo in piazza Eroi di Ungheria sulla raccolta differenziata

I volontari di "Cittadinanzattiva" hanno spiegato agli abitanti del quartiere quali sono i materiali da riciclare , come smaltire quei rifiuti che non si è risusciti a recuperare e ,soprattutto, hanno spronato le famiglie a considerare i rifiuti come materia prima da riciclare

Un gazebo è stato allestito oggi dall’associazione “Cittadinanzattiva” in piazza Eroi d’Ungheria, durante il consueto mercatino rionale, per informare i cittadini come effettuare una buona raccolta differenziata.

I volontari di “Cittadinanzattiva” hanno spiegato agli abitanti del quartiere quali sono i materiali da riciclare , come smaltire quei rifiuti che non si è risusciti a recuperare e ,soprattutto, hanno spronato le famiglie a considerare i rifiuti come materia prima da riciclare e pertanto selezionarli con metodo. Nel corso dell'incontro sono stati distribuiti dépliant informativi dove sono indicati gli orari di conferimento e quali sono le tipologie di rifiuti da depositare nelle batterie di cassonetti.

L’iniziativa è stata realizzata collaborazione con l’assessorato all’Ambiente, il Consiglio di Quartiere della VII^ Municipalità e con RTI IPI-OIKOS.

Il prossimo incontro itinerante avrà luogo il 19 Aprile in piazza S. Pio X, dove verranno distribuiti dei questionari sui quali i cittadini potranno esprimere i loro suggerimenti per migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti. I dati raccolti serviranno a compilare una rilevazione statistica per poter indirizzare ed ottimizzare il lavoro degli operatori ecologici presenti sul territorio del quartiere.

“L'obiettivo – spiega l'assessore all'Ambiente Carmencita Santagati – è quello di orientare ed educare il cittadino all'acquisizione di abitudini e comportamenti corretti per effettuare una buona raccolta differenziata dei rifiuti in ambito domestico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Po, gazebo in piazza Eroi di Ungheria sulla raccolta differenziata

CataniaToday è in caricamento