Monte Pò, ripetitori di telefonia mobile nei pressi delle abitazioni

Gli abitanti di via S.Marino lamentano a gran voce le "continue interferenze che i ripetitori causerebbero alle apparecchiature elettroniche casalinghe". Dopo una raccolta firme dei residenti, il consigliere della quinta municipalità, Agatino Giusti, ha presentato una mozione in consiglio di quartiere

Problemi per i residenti di via S.S. Marino, Monte Pò, i quali denunciano la presenza di ripetitori di telefonia mobile nei pressi delle proprie abitazioni. Dopo aver indetto una raccolta firme, gli abitanti del luogo continuano a lamentare a gran voce le "continue interferenze che i ripetitori causerebbero alle apparecchiature elettroniche presenti all'interno di ogni casa, dalle radio, alle televisioni ecc..".

Per sollecitare l'attenzione al problema, il consigliere della quinta circoscrizione, Agatino Giusti, ha presentato in consiglio di quartiere una mozione, votata e approvata da tutti i membri. La richiesta avanzata da Giusti è quella di "organizzare un tavolo tecnico, in sinergia con gli uffici competenti del comune di Catania, per effettuare una verifica da parte degli enti competenti".

Altra richiesta, avanzata ancora dal consigliere Giusti, sarebbe quella di effettuare un controllo strutturale e verificare la pericolosità o meno delle strutture metalliche, impiantate in una collina nei pressi del centro abitato: "Ritenuto che le strutture metalliche dove sono installate le antenne - dichiara il consigliere nella mozione presentata - sono impiantate in una collina molto vicina alle abitazioni è opportuno, inoltre, verificare se in caso di calamità naturali, le installazioni potrebbero causare danni agli edifici adiacenti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento