rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Morbillo: a Catania più vaccini che in altre città, ma si continua a morire

La percentuale delle vaccinazioni nella nostra città, secondo quanto comunicato dall’Asp: in programma una riunione in Comune

E' stata fissata per venerdì prossimo, 13 aprile, alle 16,30 nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti la Conferenza dei Direttori generali delle aziende sanitarie cittadine per discutere delle morti per morbillo a Catania. La riunione era stata annunciata ieri dal sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver sentito la ministro della Salute Beatrice Lorenzin e l'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza.

All'incontro prenderanno parte anche il rettore dell'Università etnea Francesco Basile, il presidente dell'Ordine dei Medici Massimo Buscema, il prof. Enzo Denaro, presidente della Commissione Sanità del Comune, i direttori generali dell'Asp Giuseppe Giammanco, del Policlinico-Vittorio Emanuele Paolo Cantaro, dell'Arnas Garibaldi Giorgio Santonocito e del Cannizzaro Angelo Pellicanò, il prof. Bruno Cacopardo infettivologo ordinario dell’Universitá di Catania, il consulente del sindaco per le politiche sanitarie Francesco Santocono. Nel corso della riunione sarà analizzata la situazione.

Ieri il Sindaco aveva preso atto che la percentuale delle vaccinazioni nella nostra città, secondo quanto comunicato dall’Asp, è superiore alla media nazionale. In ogni caso, nella sua qualità di massima autorità cittadina per la Sanità, ha deciso di promuovere l'incontro in cui di discuterà anche dell’apertura ormai vicina dell’ospedale San Marco a Librino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morbillo: a Catania più vaccini che in altre città, ma si continua a morire

CataniaToday è in caricamento