Morsi, schiaffi e calci al gatto: video shock in rete

Apre la finestra del balcone, raggiunge il suo gatto e senza alcun motivo comincia a prenderlo a morsi, a schiaffi e a calci. In un altro video, si vede la donna prenderlo e lanciarlo per aria. La denuncia dell'associazione Noita Onlus

Apre la finestra del balcone a Belpasso, raggiunge il suo gatto e senza alcun motivo comincia a prenderlo a morsi, a schiaffi e a calci. In un altro video, si vede la donna prenderlo e lanciarlo per aria. E' il video shock pubblicato un'ora fa da Enrico Rizzi, Presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali Onlus, sulla sua pagina ufficiale di Facebook. In meno di un'ora oltre 1200 commenti e oltre mille condivisioni con insulti e minacce verso la donna "picchiatrice".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rizzi ha proprio pubblicato l'indirizzo ed il civico ove vive la donna. Nella pagina Facebook Rizzi riferisce di aver formalmente chiesto questa mattina ai Carabinieri di procedere all'immediato sequestro dell'animale che di fatto, rischia anche la morte (si allega per doverosa conoscenza ma non si autorizza la pubblicazione).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono certo che i Carabinieri interverranno in tempi brevissimi per salvare la vita al povero felino ma dobbiamo trovargli assolutamente una nuova casa. Chi può adottarlo ci scriva a : info@noitaonlus.com " - dichiara Enrico Rizzi, Presidente del NOITA Onlus. "Denunceremo comunque la donna per il reato di maltrattamento di animali e seguiremo tutto il processo affinché venga condannata per il suo vergognoso comportamento che ritengo gravissimo e pericoloso" - conclude.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento