E' morta Rita Borsellino: il cordoglio da parte di istituzioni e politica

Aveva 73 anni. Farmacista, dal 2009 al 2014 era stata europarlamentare eletta nella lista del Pd

E' morta a Palermo Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso dalla mafia nel '92. Aveva 73 anni. Farmacista, dal 2009 al 2014 era stata europarlamentare eletta nella lista del Pd. La minore dei quattro fratelli, è morta nel pomeriggio nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Civico di Palermo. Lo scorso febbraio era venuto a mancare il marito, Renato Fiore. Tre figli, Rita Borsellino si è battuta affinché si arrivasse alla verità sulla morte del fratello. Nel 2006, dopo dieci anni come vicepresidente di Libera, si candida per il centrosinistra - dopo aver vinto le primarie - alla presidenza della Regione siciliana sfidando il governatore uscente Salvatore Cuffaro che viene rieletto. Nel 2012 si candida alle primarie per sindaco di Palermo ma viene sconfitta d'un soffio da Fabrizio Ferrandelli. Lo scorso 19 luglio, nel 26 esimo anniversario della strage di via D'Amelio, spiegò che il modo migliore per ricordare il fratello era l'impegno quotidiano di ognuno per la verità.

"Con la morte di Rita Borsellino la Sicilia e l'Italia perdono una donna tenace, che ha dedicato tanti anni della sua vita ad affermare principi di legalità e giustizia e a cercare, sino alla fine, tutta la verità sulla morte del fratello Paolo". Lo scrive su Twitter Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

"Rita Borsellino - scrive ancora  su Twitter il presidente della Camera Roberto Fico, è stata una protagonista appassionata e instancabile della lotta della società civile contro la mafia, combattendola con il suo esempio e il suo coraggio. La sua scomparsa mi addolora, ai suoi cari va in questo momento il mio pensiero".

"Ciao Rita è stato bello camminare insieme , grazie per la tua gentilezza, per il tuo coraggio, per la tua voglia di combattere. Ci mancherai molto. Ci mancheranno le tue parole, la tua passione, il tuo impegno civile e politico e la tua sete di vita. E, ricordandoti, cercheremo di essere anche noi, un po' più vivi". Così Libera ricorda Rita Borsellino.

"Siamo molto addolorati - dice il presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna - per la morte di Rita Borsellino, una donna che ha combattuto tante battaglie per la legalità e contro ogni forma di mafia. Dopo la strage di via D'Amelio ha radicalmente cambiato la sua vita, trasformando la rabbia e il dolore in impegno civile. Ci mancheranno la sua forza e il suo sorriso"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento